Autorizzati take away e delivery per PE, come: bar, gelaterie, ristoranti. Attenzione sempre alla normativa in materia di igiene

E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 253/2020, il DPCM 13 ottobre 2020, già in vigore da oggi 14 ottobre 2020 ed efficace fino al prossimo 13 novembre, recante “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 25 maggio 2020, n. 35, recante «Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19», e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2020, n. 74, recante «Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19”.

Come già annunciato nei giorni scorsi agli organi di stampa dal Premier Conte e da altri rappresentanti della compagine governativa, l’evolversi della situazione epidemiologica ha imposto l’urgente necessità di prevedere diverse misure di contenimento valevoli sull’intero territorio, alcune fortemente impattanti sulle attività delle imprese rappresentate.

<<<In allegato la circolare con i provvedimenti e i cartelli da esporre per coloro che sono attrezzati per il servizio di delivery o take away<<<