Il presidente di Confcommercio Saronno, Andrea Busnelli, sul Canone Unico e sul Canone annuale dei Dehors a Saronno

Si riporta il testo integrale del comunicato stampa pubbicato dall'Amministrazione Comunale lo scorso 23 luglio 2021

PARTE A SARONNO IL CANONE UNICO: MENO BUROCRAZIA, TEMPI BREVI, COSTI INVARIATI
Parte a Saronno una semplificazione per le attività economiche. Ad oltre un mese di distanza dalla approvazione in Consiglio comunale, la Saronno Servizi ha avviato il nuovo sistema che consente l’emissione delle bollette del canone unico. Con il canone unico, cinque imposte che normalmente gli operatori economici da quasi 30 anni pagano separatamente diventano una sola imposta e questo avverrà senza aumentare di un euro gli importi, ma con molta meno burocrazia, tempi ridotti e modalità di pagamento più sicure e veloce, tramite PagoPA.

Una semplificazione che mira ad aiutare le imprese produttive e commerciali in una difficile ripartenza dopo la crisi prodotta dal covid-19 e che si va ad aggiungere al provvedimento già assunto che esenta, fino alla fine dell’anno, bar e ristoranti dal pagamento del canone unico con riferimento all’occupazione suolo pubblico e al canone dehors.

La Confcommercio Saronno ha apprezzato le iniziative messe in campo dall'Amministrazione, sostenendo la necessità di non innalzare i costi fissi delle tasse locali in attinenza alla condizione emergenziale a cui i commercianti devono far fronte. 

Categoria: