SEGUICI SU:​

POS: dal 30 giugno obbligo di accettare pagamenti elettronici

Sanzione di 30 euro fissa oltre al 4% dell'importo sullo scontrino

Dal 30 GIUGNO 2022 per chi non accetta pagamenti con bancomat e carta di credito scatteranno le SANZIONI (quota fissa di 30 euro più il 4% della transazione rifiutata).

Il decreto – nel capo dedicato alle “Misure per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) in materia finanziaria e fiscale” – ha anticipato dal 1° gennaio 2023 al 30 giugno 2022 le sanzioni per chi rifiuta i pagamenti con il Pos.

L’avvio del regime sanzionatorio per chi rifiuta i pagamenti con moneta elettronica si affianca alla scadenza del termine del CREDITO D’IMPOSTA DEL 100% sulle commissioni POS, riconosciuta alle partite IVA con ricavi e compensi annui fino a 400.000 euro, per i pagamenti con strumenti collegati ai registratori di cassa o per quelli effettuati con strumenti evoluti di incasso, che all’atto della transazione prevedono in parallelo l’invio dei dati all’Agenzia delle Entrate.(Art. 1, comma 10 del Decreto Legge n. 99/2021). Dal 1° LUGLIO 2022, infatti, tornerà – per le nostre attività con ricavi e compensi annui fino a 400.000 euro – il CREDITO D’IMPOSTA ORDINARIO DEL 30% (introdotto dall’articolo 22, comma 6 del decreto legge n. 124/2019) sul valore delle commissioni POS addebitato dagli Istituti di Credito.

Per far fronte al problema degli ELEVATI COSTI delle commissioni POS, Federazione Moda Italia-Confcommercio ha RINNOVATO con BANCA SELLA, una IMPORTANTE CONVENZIONE che permette alle SOLE AZIENDE del DETTAGLIO MODA ASSOCIATE su tutto il territorio nazionale di beneficiare di esclusive tariffe per i pagamenti elettronici con Pagobancomat e Carta di Credito.

Condividi questo articolo

Professionisti qualificati accompagnano l’imprenditore nelle scelte migliori per la propria attività…

I nostri Uffici offrono assistenza all’imprenditore circa il faticoso onere inerente all’espletamento…

 

Il nostro servizio Fiscale e Contabilità prevede il controllo e sorveglianza continua su tutti gli adempimenti…

Puoi contare sull’assistenza necessaria agli adempimenti richiesti dalle normative vigenti in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, igiene e salubrità degli alimenti, gestione dei rifiuti e tutela dell’ambiente.

Servizio Gestione del Personale

Grazie alle competenze nell’ambito del Diritto del Lavoro, previdenza sociale e gestione del personale,  is offre un servizio globale e personalizzato per la gestione del capitale umano in azienda.