SEGUICI SU:​

Bonus mobili 2022: innalzamento del contributo da 5.000 a 10.000 euro

Novità per il Bonus mobili 2022, legata nello specifico al limite massimo di spesa previsto per la detrazione.

Grazie anche all’intervento di Federmobili che, unitamente ad altre associazioni del nostro comparto, ha presentato al Ministero dell’Economia una nota di protesta per   il tetto di spesa in base al quale è calcolata la detrazione del 50%,  il bonus mobili e elettrodomestici sale da 5mila a 10mila euro.

E’ una delle misure su cui la maggioranza e il governo avrebbero trovato l’intesa in vista delle votazioni sulla manovra.  Il bonus riguarda mobili o elettrodomestici per l’arredo di immobili oggetto di ristrutturazione.

Successo per tutta la filiera

Si ritiene tale emendamento un successo per tutta la filiera arredamento, teso a generare un beneficio per l’economia dell’intero Paese considerato che le agevolazioni in questo settore hanno trainato la ripresa di uno dei comparti che più ha subito la crisi economica.

Condividi questo articolo

Professionisti qualificati accompagnano l’imprenditore nelle scelte migliori per la propria attività…

I nostri Uffici offrono assistenza all’imprenditore circa il faticoso onere inerente all’espletamento…

 

Il nostro servizio Fiscale e Contabilità prevede il controllo e sorveglianza continua su tutti gli adempimenti…

Puoi contare sull’assistenza necessaria agli adempimenti richiesti dalle normative vigenti in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, igiene e salubrità degli alimenti, gestione dei rifiuti e tutela dell’ambiente.

Servizio Gestione del Personale

Grazie alle competenze nell’ambito del Diritto del Lavoro, previdenza sociale e gestione del personale,  is offre un servizio globale e personalizzato per la gestione del capitale umano in azienda.